giovedì, maggio 01, 2008

Libri - L'ordine del Sole Nero, James Rollins


La critica ha paragonato i libri di James Rollins (pseudonimo di James Czajkowski) come un misto tra le avventure di Wilbur Smith, lo spionaggio di Robert Ludlum e gli enigmi di Dan Brown.
In effetti, ne L'ordine del Sole Nero emerge con efficacia la forza narrativa dell'autore di Chicago, che riesce a coinvolgere in modo soddisfacente lo spettatore, catapultandolo da un continente a un altro, proprio sull'orma del compianto Ludlum.

L'azione si svolge soprattutto tra la Danimarca, il Nepal e il Sudafrica, tre contesti lontani anni luce da un punto di vista esterno, ma legati insieme da un'ordita trama terroristica, che pone le sue basi nella rinascita del movimento ariano, mai così vicino alla realizzazione. Una potentissima famiglia sudafricana, infatti, unica depositaria di importantissimi studi sulla genetica, portati avanti dai nazisti e poi insabbiati poco prima della capitolazione del Fuhrer, si appresta a creare un esercito di Sonnenkonige pronto a dominare il mondo, avvalendosi di una tecnologia super-avanzata nota con il nome di Die Glocke, ossia La Campana (tecnologia quantica, peraltro, storicamente messa a punto dai gerarchi nazisti, ma mai utilizzata a causa dell'invasione sul suolo tedesco degli Alleati).
Toccherà a due agenti della Sigma (una sezione occulta del Dipartimento della Difesa statunitense) e ad una giovane dottoressa tentare nell'impresa di sventare il piano criminale, muovendosi, su tre differenti continenti.

Il giudizio del libro è positivo: la parte strettamente centrale è quella meno coinvolgente, ma l'inizio e la fine sono molto appassionanti.


La scheda

Titolo: L'ordine del Sole Nero
Autore: James Rollins
Pagine: 489
Anno: 2006
Genere: Thriller/Avventura
Voto: 7,5


James Rollins